dcsimg
La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

Postaprevidenza Valore Il piano pensionistico per pensare al domani.

Postaprevidenza Valore

  • Piano Individuale Pensionistico per costruire una rendita o capitale futuro
  • Tre profili di investimento e massima flessibilità nel piano dei versamenti
  • Deducibilità fiscale in base ai limiti previsti dalla normativa vigente

Informati in ufficio postale

Descrizione

Pianificare oggi il tuo domani, una scelta importante

  • La pensione è un tempo della vita che mediamente dura almeno 20 anni (Istat 2017): aderire alla previdenza complementare è una delle scelte migliori per mantenere un futuro tenore di vita in linea con le tue aspettative. 
  • Postaprevidenza Valore è il piano individuale pensionistico di tipo assicurativo di Poste Vita, pensato per permetterti di beneficiare, al momento del pensionamento, di un importo aggiuntivo alla tua pensione pubblica e far fronte con maggiore serenità alle future necessità della tua vita quotidiana.
 

Perché Aderire 

Aderendo a Postaprevidenza Valore, potrai:

  1. al momento dell’adesione:
    • accedere ad uno dei tre profili di investimento previsti dal piano
    • scegliere quanto versare mensilmente o annualmente per costruire passo dopo passo la tua pensione complementare
    • decidere, se sei lavoratore dipendente, di contribuire al piano versando somme derivanti dal tuo TFR
  2. durante la fase di accumulo:
    • modificare nel tempo l’importo e la modalità di contribuzione, secondo quanto previsto dalle Condizioni Generali di Contratto
    • effettuare operazioni di Switch tra un profilo di investimento ed un altro, o riallocazioni all’interno dello stesso profilo
    • effettuare versamenti aggiuntivi in ufficio postale e online
    • sospendere il versamento dei contributi ed eventualmente riprenderlo in seguito
    • disporre della tua posizione individuale prima del pensionamento nei casi stabiliti dalla normativa
  3. alla maturazione dei requisiti pensionistici (con almeno 5 anni di contributi):
    • decidere in qualsiasi momento se richiedere la prestazione pensionistica complementare (in capitale o in rendita) o continuare a contribuire al piano

Come sottoscrivere

Recati in ufficio postale

Prendi un appuntamento

Per sottoscrivere Postaprevidenza Valore prendi un appuntamento in un ufficio postale abilitato per effettuare una consulenza previdenziale.
Quali documenti portare

Cosa portare

Porta con te un documento di identità in corso di validità.
Informati

Informati

Leggi attentamente la documentazione disponibile in ufficio postale e sul sito nella sezione sottostante “Documentazione Contrattuale” (Nota Informativa, Condizioni Generali di Contratto, Regolamento, Documento Regime Fiscale e Documento sulle Anticipazioni).

 

Scopri di più

L’adesione alla presente forma pensionistica è individuale e totalmente libera. Essa può avvenire da parte di tutti i soggetti, lavoratori e non, che intendono realizzare un piano di previdenza complementare su base individuale senza alcuna restrizione.

Postaprevidenza Valore prevede la possibilità di versare il TFR, effettuando la scelta presso il datore di lavoro. In caso di sottoscrizione di un piano individuale pensionistico, il versamento del TFR maturando è facoltativo: puoi scegliere se versare il TFR oppure lasciarlo presso il datore di lavoro. Se non fai alcuna scelta il TFR continuerà a confluire automaticamente nel fondo pensione previsto dal tuo contratto di lavoro.

Se sei un datore di lavoro scopri come versare il TFR dei tuoi dipendenti.
Con Postaprevidenza Valore potrai accedere a tre profili di investimento con differente allocazione dei contributi versati tra la Gestione Separata Posta Pensione, che investe prevalentemente in titoli di Stato, e il Fondo Interno Assicurativo Poste Vita Previdenza Flessibile, che offre la possibilità di cogliere le opportunità offerte dai mercati finanziari. 

Un Consulente di Poste Italiane potrà aiutarti a scegliere il profilo più adatto a te tra:
  • Profilo Garantito: prevede di investire il 100% dei contributi versati, al netto dei costi, nella Gestione Separata con la restituzione di un importo minimo garantito pari al capitale investito
  • Profilo Guidato: prevede un’allocazione iniziale dei contributi versati, al netto dei costi, tra la Gestione Separata e il Fondo Interno Assicurativo in funzione degli anni mancanti alla pensione pubblica, con un ribilanciamento automatico ogni 5 anni in favore della Gestione Separata come di seguito illustrato
Anni mancanti alla pensione % Gestione Separata % Fondo Interno Assicurativo

> 35

30%

70%

31 - 35

40%

60%

26 - 30

50%

50%

21 - 25

60%

40%

16 - 20

70%

30%

11 - 15

80%

20%

6 - 10

90%

10%

1 - 5 100% 0%
  • Profilo Dinamico: prevede tre linee predefinite con una differente allocazione dell’investimento tra la Gestione Separata e il Fondo Interno Assicurativo come di seguito illustrato
Linea % Gestione Separata % Fondo Interno Assicurativo

1

70%

30%

2

60%

40%

3

50%

50%


Inoltre, è possibile effettuare operazioni di switch tra un profilo ed un altro, o riallocazioni all’interno dello stesso profilo, dopo un anno dall’adesione o da una precedente operazione di switch o riallocazione, secondo quanto previsto dalle Condizioni Generali di Contratto.

Gestione Separata Posta Pensione

La Gestione Separata è collegata ad una specifica gestione degli investimenti denominata Posta Pensione. Lo stile gestionale adottato è finalizzato a perseguire la sicurezza, la qualità, la liquidità e la redditività degli investimenti, nonché la stabilità dei rendimenti della Gestione Separata nel corso del tempo.

Le prestazioni previste dal contratto per la parte investita in Gestione Separata sia nella fase di accumulo della prestazione previdenziale che nella fase di erogazione della rendita, sono contrattualmente garantite da Poste Vita S.p.A. e si rivalutano annualmente in base al rendimento della Gestione Separata stessa.

Per maggiori informazioni consultare la Nota Informativa e il Regolamento della Gestione Separata Posta Pensione allegato alle Condizioni Generali di Contratto all'interno della documentazione contrattuale.

 

Fondo Interno Assicurativo Poste Vita Previdenza Flessibile

Il Fondo Interno Assicurativo Poste Vita Previdenza Flessibile costituisce patrimonio separato ed autonomo a tutti gli effetti dal patrimonio della Compagnia, nonché da ogni altro fondo gestito dalla stessa.

Lo scopo del Fondo Interno Assicurativo è di realizzare una crescita del capitale investito attraverso una gestione flessibile e diversificata degli investimenti, nel rispetto del profilo di rischio del Fondo Interno Assicurativo.

La Compagnia non offre alcuna garanzia di rimborso del capitale o di corresponsione di un rendimento minimo, né, in ogni caso, assume alcun impegno di risultato nella gestione del Fondo Interno Assicurativo.
Per maggiori informazioni consultare la Nota Informativa e il Regolamento del Fondo Interno Assicurativo Poste Vita Previdenza Flessibile allegato alle Condizioni Generali di Contratto all'interno della documentazione contrattuale.
  • Nessun costo fisso di adesione
  • spese in fase di accumulo pari al 2,5% su ogni versamento per i primi 15 anni e nessun costo sui versamenti effettuati dopo 15 anni di partecipazione al piano
  • nessun costo sui flussi derivanti da TFR e sui contributi versati dal datore di lavoro
  • aliquota annua trattenuta dal rendimento della Gestione Separata pari all’1%
  • commissione annua di gestione del Fondo Interno Assicurativo pari all’1% del Valore Complessivo Netto del Fondo
Per maggiori dettagli, consulta la Scheda dei Costi all'interno della documentazione contrattuale.

La previdenza complementare, per la sua importanza sia in termini individuali che sociali, è soggetta ad una fiscalità agevolata che comporta un notevole beneficio per gli Aderenti. In particolare: 
  • Ogni anno potrai portare in deduzione dal tuo reddito imponibile IRPEF fino a 5.164,57 euro, ad esclusione della quota del TFR, con un risparmio dal 23% al 43% dell’importo dedotto, in base al tuo reddito (aliquote fiscali attualmente in vigore).
  • A scadenza le prestazioni finali sono assoggettate ad una ritenuta del 15% che si riduce dello 0,30% per ogni anno di partecipazione successivo al 15° anno dall’adesione, fino al limite massimo di riduzione pari al 6%. Con 35 o più anni di partecipazione l’aliquota scende quindi fino al 9%.
  • Inoltre, i rendimenti maturati dal fondo pensione sono soggetti all’imposta sostitutiva del 20%, più favorevole rispetto al 26% che si applica alla maggior parte delle forme di risparmio finanziario. Sulla quota del rendimento che deriva dal possesso di titoli di Stato e titoli similari, la tassazione è fissata al 12,5%.
Poste Vita S.p.A. informa che in data 1° gennaio 2018 è entrata in vigore la legge di Bilancio 2018 n. 205 che, ai commi 168 e 169 dell’articolo unico, disciplina la nuova ed unica forma di prestazione anticipata di previdenza complementare, denominata Rendita Integrativa Temporanea Anticipata (RITA).
In particolare, RITA viene introdotta come prestazione strutturale all’interno del D.lgs. 252/2005 (Disciplina delle forme pensionistiche complementari) e consiste nell’erogazione frazionata di un capitale, per il periodo considerato, pari al montante accumulato richiesto, con un regime fiscale di favore.
Si rimanda, alla Legge di Bilancio n° 205 del 27 dicembre 2017 per le informazioni di dettaglio.

Di seguito, il relativo Modulo per la richiesta della prestazione.
I clienti che intendono lamentare irregolarità, criticità o anomalie riguardanti il fondo pensione Postaprevidenza Valore possono presentare un reclamo indirizzandolo:
via lettera a:

Poste Vita S.p.A.,
Gestione Reclami
Viale Beethoven, 11
00144 Roma;

via fax al numero: 0654924426;
via email, all'indirizzo reclamiprevidenza@postevita.it

indicando i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo completo e recapito telefonico dell'esponente, numero della polizza e nominativo dell'aderente. Nel caso la lamentela sia presentata per un soggetto terzo, vanno altresì indicati i dati identificativi di colui (es. avvocato) che presenta il reclamo e la specifica procura ad operare per conto dell'aderente, una breve descrizione dei fatti, dei soggetti e delle ragioni della lamentela, e ogni altra indicazione e documento utile per descrivere le circostanze.
 
Poste Vita S.p.a. si impegna a fornire riscontro entro 45 gg dal ricevimento del reclamo.
 
Nel caso in cui la risposta non sia fornita da Poste Vita S.p.a. entro 45 gg dalla richiesta o la risposta non sia ritenuta soddisfacente, è possibile inviare un esposto segnalando come destinatario principale COVIP - Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione - segnalando le irregolarità, criticità o anomalie segnalate a Poste Vita e per le quali non si è ritenuto di ottenere completa ed adeguata risposta,
ai seguenti indirizzi:
 
Piazza Augusto Imperatore, 27 – 00186 Roma (fax 06.69506.304; e-mail trasmessa da una casella di posta elettronica certificata all'indirizzo: protocollo@pec.covip.it, avendo cura di indicare i seguenti dati:
  • chiara indicazione del fondo pensione interessato (denominazione, numero di iscrizione all'Albo dei fondi pensione)
  • indicazione del soggetto che trasmette l'esposto (nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico)
  • oggetto dell'esposto (chiara e sintetica esposizione dei fatti e delle ragioni della lamentela)
  • copia del reclamo già trasmesso al fondo e dell'eventuale risposta ricevuta;
  • ogni documento utile per descrivere le circostanze
 
Per ulteriori informazioni, consulta la "Guida alla trasmissione degli esposti alla Covip" nel sito covip.it.

Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari. Prima dell'adesione, leggere la Sezione I della Nota informativa ‘Informazioni chiave per l’Aderente’. Maggiori informazioni sulla forma pensionistica sono rinvenibili nella Nota informativa completa, nel Regolamento e nelle Condizioni Generali di Contratto, disponibili presso gli Uffici Postali abilitati e sul sito postevita.it. Postaprevidenza Valore è una forma pensionistica attuata mediante un contratto di assicurazione sulla vita a premi ricorrenti che si propone di costruire un trattamento pensionistico complementare al sistema obbligatorio.
 

© Poste Vita S.p.A., Viale Beethoven, 11, 00144 ROMA
PEC: postevita@pec.postevita.it - P.I. 05927271006.
Impresa iscritta alla Sezione I dell'Albo delle Imprese al n. 1.00133.

vai a inizio pagina