dcsimg
La versione del tuo browser non è aggiornata. Per una migliore navigazione del sito, scarica la versione più recente.

Rimborso parziale delle polizze dormienti Dal 1° marzo al 30 aprile 2017 è possibile presentare richiesta di rimborso parziale delle polizze dormienti.

Descrizione

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con avviso del 17 febbraio 2017, comunica che dal 1° marzo al 30 aprile 2017 è possibile presentare alla Concessionaria servizi assicurativi pubblici (CONSAP) la richiesta di rimborso parziale delle polizze dormienti per le quali sono soddisfatte tutte le seguenti condizioni:
 
  1. evento (morte/vita dell’assicurato) o scadenza della polizza che hanno determinato il diritto a riscuotere il capitale assicurato, intervenuto successivamente alla data del 1° gennaio 2006
  2. prescrizione di tale diritto intervenuta anteriormente al 1° gennaio 2011
  3. rifiuto della prestazione assicurativa, da parte dell’Intermediario, per effetto della suddetta prescrizione e conseguente trasferimento del relativo importo al Fondo rapporti dormienti
  4. non aver già ricevuto alcun rimborso, anche parziale, nell’ambito di uno dei precedenti quattro avvisi di presentazione delle domande per polizze dormienti
 
Per presentare la domanda è consultabile l’Avviso di rimborsabilità che descrive in dettaglio come fare per riscuotere la polizze e quali documenti allegare e chiarisce anche come viene determinato il rimborso parziale (fino a un massimo del 60%) dell’importo della polizza devoluto dall’Intermediario al Fondo rapporti dormienti.  
Sui siti internet del Ministero dello Sviluppo Economico e della Consap S.p.A sono indicate le istruzioni per presentare le domande di rimborso.
 
Gli Uffici Postali ed il numero verde di Poste Vita S.p.A. 800.316.181 sono a completa disposizione per fornire tutti gli eventuali chiarimenti.

Hai bisogno di aiuto?

© Poste Vita S.p.A., Viale Beethoven, 11, 00144 ROMA
PEC: postevita@pec.postevita.it - P.I. 05927271006.
Impresa iscritta alla Sezione I dell'Albo delle Imprese al n. 1.00133.

vai a inizio pagina